skip to Main Content
Bonus Ristrutturazioni Edilizia

Bonus Ristrutturazioni: proroga 2022 e novità.

Bonus Ristrutturazioni: anche in questo caso possiamo parlare di proroga per tutto il 2022.  Facciamo un veloce riepilogo e verifichiamo se e quali sono le novità. Ricordiamo un aspetto fondamentale. Ad oggi, il bonus ristrutturazioni consente di detrarre il 50% delle spese sostenute (almeno fino al 31 dicembre 2021) entro il limite di 96.000 euro di spesa. Possiamo tranquillamente affermare, quindi, che il decreto Rilancio,  ha sdoganato totalmente tutto quanto in relazione con la cessione del credito e con lo sconto in fattura. Tutta questa apertura, naturalmente, riguarda anche per il bonus ristrutturazioni

Bonus ristrutturazioni 2022, proroga analoga oppure aliquota ridotta? 

La prima domanda che ci poniamo, in attesa di ulteriori conferme, è la seguente: saranno confermate le proroga della detrazione al 50 per cento o si parla di una aliquota ridotta al 36 per cento? Questo è un aspetto fondamentale. Sono le due strade possibili del futuro intervento della legge di bilancio

Il punto è che ancora non è chiara l’intera situazione. Nella fattispecie non sappiamo ancora se il bonus ristrutturazione del 50 per cento sarà prorogato per il 2022. Parimenti, non sappiamo ancora se le altre detrazioni sugli immobili saranno ancora in essere per l’anno venturo. Sulla detrazione riconosciuta per le spese volte alla riqualificazione degli edifici bisogna evidenziare che la mancata proroga non farebbe venir meno il diritto all’agevolazione, tenuto conto che si tratta di un incentivo previsto in maniera strutturale dalle normativa tributaria.

Più bassa sarebbe però la percentuale di bonus fiscale riconosciuta, così come il limite massimo di spesa riferito alla ristrutturazione ammesso in detrazione.

Legge di bilancio per il bonus ristrutturazioni

Bonus ristrutturazioni 2022: le novità attese e la nuova Legge di Bilancio

Restiamo sempre in tema di ipotesi. Altra idea che avanza negli ultimi giorni, è la seguente. In sostanza si sta valutando la concreta possibilità di accorpare tutti i bonus relativi a ristrutturazione ed edilizia in un unico grande bonus. Cosa significa questo? Attualmente, come ben sappiamo, sono diversi i bonus legati al mondo dell’edilizia. Si vuol creare, quindi, una sola maxi agevolazione: in pratica quanto accade col Superbonus110%.

Cerchiamo di rendere più chiara questa ipotesi. Ricordiamo ai lettori, tuttavia, che siamo sempre nel campo di ipotesi. All’interno di questa nuova misura potrebbero rientrare tranquillamente varie agevolazioni differenti quali  Ecobonus, Bonus Facciate,  Bonus Verde e Bonus Ristrutturazioni.

Quale potrebbe essere la differenza rispetto al sistema attuale? Semplificare il tutto. In questo caso, infatti, tutte le agevolazioni prevederebbero una sola aliquota del 75%Naturalmente, se il Bonus Ristrutturazioni dovesse essere prorogato, anche il Bonus Mobili ed Elettrodomestici dovrebbe avere lo stesso destino. Infatti, queste due misure sono strettamente legate tra loro. Nello specifico, il Bonus Mobili si può chiedere solo insieme a quello Ristrutturazioni.

Si ricorda che i lavori ammessi al bonus ristrutturazione sono:

  • lavori di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati su parti comuni di edifici residenziali, cioè su condomini (interventi indicati alle lettere a), b), c) e d) dell’articolo 3 del Dpr 380/2001);
  • interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia effettuati su singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e pertinenze (interventi elencati alle lettere b), c) e d) dell’articolo 3 del Dpr 380/2001).

Bonus ristrutturazioni per lavoro di edilizia

Cessione del credito pro soluto per ristrutturazioni edili

Quindi, per concludere, non resta che attendere. Aspettare la scelta del Governo. Due le strade, ormai sembra chiaro nonché inevitabile.  Una proroga del Bonus identico a quanto appare allo stato attuale oppure un unico grande aiuto economico in cui far rientrare tutti i lavori di ristrutturazione e riqualificazione edilizia. Voglia di semplificare? Aspettiamo.

Il nostro servizio di Cessione del Credito Pro Soluto consente alla tua azienda di ottenere immediatamente la liquidità dei tuoi crediti certificati.

Voglia di approfondimenti sulla cessione dei crediti superbonus? Ti invitiamo a leggere anche l’articolo sull’ Ecobonus Hai già letto l’articolo che abbiamo pubblicato settimana scorsa dedicato alla Cessione del credito 50%? Se, invece , vuoi approfondire le tue informazioni sulla cessione del credito pro soluto, sull’acquisto e la cessione credito ti invitiamo a leggere l’articolo Acquisto e cessione del credito.

 

Avviso agli utenti

Logo ufficiale Creditcash.it Cessione del credito pro soluto


Si avvisano i gentili visitatori che sono momentaneamente sospese le richieste inerenti la Cessione crediti Superbonus 110% e crediti derivanti da altri interventi edili (bonus facciate, cambio infissi, ristrutturazione, installazione fotovoltaico ed altri).

This will close in 20 seconds