skip to Main Content
Cessione Crediti Ecobonus 110

Cessione crediti Ecobonus 110%: cosa bisogna sapere

Cessione crediti ecobonus 110%. Il “Superbonus” prevede tutte le agevolazioni fiscali inerenti agli interventi edilizi utili alla riqualificazione energetica sia di condomini che di edifici singoli. Lo scopo di queste agevolazioni e dell’attivazione di strumenti finanziari quali la cessione crediti ecobonus 110% è quello di incentivare i lavori aventi come obiettivo la riduzione di consumi energetici degli edifici, passando a fonti energetiche più sostenibili, come l’energia solare.

Del ecobonus 110% possono beneficiarne

Persone fisiche che agiscono con interventi su singole unità immobiliari (nel massimo di due) al di fuori dell’esercizio di attività d’impresa, professioni e arti.

  • i condomìni – per lavori comuni sulle superfici condominiali come l’installazione d’impianti fotovoltaici, la realizzazione del cappotto termico o la sostituzione della caldaia.
  • gli Istituti autonomi – o altri istituti facente parte della legislazione europea in materia di “in house providing”
  • le cooperative di abitazione a proprietà indivisa, per interventi realizzati su immobili assegnati in godimento ai propri soci
  • enti del 3° settore iscritti nei registri pubblici – ONLUS, Associazioni di Promozione Sociale, Organizzazioni di volontariato,
  • società e associazioni sportive dilettantistiche, regolarmente iscritte nei registri istituzionali, per lavori su immobili adibiti a spogliatoi.

Quali lavori si possono eseguire con il Superbonus?

La detrazione del 110% o la cessione del credito ecobonus, si applicano per le spese documentate e sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 da dividere in cinque quote annuali di pari importo, tra gli aventi diritto.

Rientrano in questa categoria i seguenti differenti interventi:

  • sostituzione degli impianti di climatizzazione
  • adozione misure antisismiche sugli edifici.
  • isolamento termico degli involucri

Rientrano nel Superbonus 110% anche le spese effettuate per colonnine di ricarica di veicoli elettrici e installazione di impianti fotovoltaici. Purché effettuati contemporaneamente ad almeno uno degli interventi trainanti precedentemente citati.

Strumenti utili per la cession del credito ecobonus 110%

Cessione crediti ecobonus 110%, l’offerta delle banche.

Un aspetto molto interessante introdotto dal Decreto Rilancio è la possibilità di trasferire il credito di imposta equivalente alla detrazione spettante, anche inferiore al 110%, ad altri soggetti tra cui banche. Il credito può essere trasferito anche all’impresa che esegue i lavori. Questa, a sua volta, da una parte concederà uno “sconto in fattura” al committente dei lavori e dall’altra potrà utilizzare il credito d’imposta ricevuto in compensazione. In ultima analisi, la ditta può cederlo, a sua volta, ad altri soggetti tra cui sempre banche e altri intermediari finanziari.

A privati, condomini e imprese viene offerta dalle banche la possibilità di cedere i crediti d’imposta riferiti al completamento dei lavori (o di stato avanzamento dei lavori) e incassare il corrispettivo della cessione del bonus fiscale alle condizioni previste dal contratto con la banca scelta.

In presenza di interventi che beneficiano di un credito d’imposta, infatti, tra le varie proposte di diverse banche, privati, condomini e imprese potrebbero usufruire anche delle seguenti soluzioni

Cedere il credito di imposta ad una banca e ottenere la liquidazione del corrispettivo contrattuale sul conto corrente, senza dover attendere il recupero delle detrazioni fiscali, tramite le quote annuali previste dalla normativa. 

Cedere il credito di imposta ad una banca e ottenere un finanziamento tramite l’apertura di una linea di credito. Per sostenere le spese degli interventi, dall’avvio alla conclusione dei lavori. Le somme derivanti dalla cessione del credito fiscale dovranno essere utilizzate per rimborsare il finanziamento

Diverse banche propongono soluzioni modulabili in base alle esigenze dei richiedenti per cedere alla banca il credito d’imposta (Superbonus, Ecobonus e altri bonus fiscali edilizi). Gli istituti forniscono loro anche, se necessario, la liquidità per l’esecuzione dei lavori di riqualificazione.

Scopri le caratteristiche della cessione del credito pro soluto.

Avviso agli utenti

Logo ufficiale Creditcash.it Cessione del credito pro soluto


Si avvisano i gentili visitatori che sono momentaneamente sospese le richieste inerenti la Cessione crediti Superbonus 110% e crediti derivanti da altri interventi edili (bonus facciate, cambio infissi, ristrutturazione, installazione fotovoltaico ed altri).

This will close in 20 seconds