skip to Main Content
PPC – Piattaforma Dei Crediti Commerciali

PPC – Piattaforma dei Crediti Commerciali

La PPC – Piattaforma dei Crediti Commerciali è uno strumento online necessario per ottenere la certificazione e la tracciabilità delle operazioni relative a crediti di importi dovuti dalla Pubblica Amministrazione per appalti, forniture, somministrazioni e prestazioni professionali.

Per smobilizzare i crediti vantati da diverse aziende nei confronti della Pubblica Amministrazione, bisogna certificare i crediti.

Su istanza del creditore, vanno certificati tutti gli eventuali crediti relativi ad importi dovuti per diverse tipologie di rapporti quali appalti e prestazioni professionali (in questo possiamo anche parlare di crediti commerciali).

La certificazione del credito è gestita attraverso la PCC.:Piattaforma dei Crediti Commerciali

La certificazione può essere presentata da società, ditte individuali, persone fisiche.

In buona sostanza, chiunque vanti un credito di natura commerciale non caduto in prescrizione, certo, liquido e, soprattutto, esigibile, verso la Pubblica Amministrazione.

La PPC – Piattaforma dei Crediti Commerciali è uno strumento online necessario per ottenere la certificazione e la tracciabilità delle operazioni relative a crediti di importi dovuti dalla Pubblica Amministrazione. 

PPC e processo di certificazione

La procedura di certificazione dei crediti è gestito totalmente online attraverso la Piattaforma elettronica per la certificazione dei crediti (PCC).

Lo strumento è creato e messo a disposizione dal Ministero dell’Economia e delle Finanze – Ragioneria Generale dello Stato.

Come inizia il processo?

Il creditore, attore principale, presenta alla P.A., nei confronti della quale vanta un credito, un’istanza per la certificazione attraverso la PCC.

La Pubblica Amministrazione riceve, quindi, le istanze di certificazione e, dopo aver eseguito le verifiche e aver appurato gli opportuni riscontri, certifica il credito ovvero ne rileval’inesigibilità o l’insussistenza, anche parziale.

Gli step iniziali del processo, per approfondire quanto detto prima, riguardano il creditore che trasmette le fatture elettroniche al sistema informatico Servizio di Interscambio (SDI).

L’ Agenzia delle Entrate, terminati i controlli previsti, le fatture vengono inviate alle amministrazioni destinatarie. Contemporaneamente, o quasi, i dati giungono alla PPC, che ne registra invio e ricezione.

Le Pubbliche Amministrazioni aggiornano, quindi, sulla Piattaforma elettronica per la certificazione dei crediti tutte le informazioni ricevute.

I benefici che si ottengono grazie a questo processo automatizzato sono diversi:

  • Riduzione delle tempistiche di aggiornamento
  • Meno errori di compilazione dei dati in fase di aggiornamento
  • Alleggerimento del lavoro per la fase di inserimento di tutti i dati.

Il nostro servizio di Cessione del Credito Pro Soluto consente alla tua azienda di ottenere immediatamente la liquidità dei tuoi crediti certificati.